Casa nuova ai Lidi Ferraresi? oggi una detrazione 50%

Hai sempre desiderato una casa nuova ai Lidi Ferraresi? Ora è possibile!

Stai cercando casa ai lidi ferraresi? hai sempre cercato fra vari privati la famosa “occasione” quando il tuo sogno era una casa nuova? Adesso è il momento di acquistare la tua casa nuova ai lidi ferraresi!

Grazie alla legge di stabilità 2016 le persone ​fisiche​ acquirenti (si proprio tu che stai leggendo) avranno la possibilità di ​detrarre dall’​lrpef il 50%​ dell’Iva corrisposta sull’acquisto di unità immobiliari residenziali di classe energetica A/B, cedute direttamente dalle imprese costruttrici /ristrutturatrici.

Ma vediamo di fare un po’ di chiarezza:

  • Prima di tutto l’immobile che vado ad acquistare deve essere una unità immobiliare residenziale di classe energetica A/B;
  • L’acquirente deve essere necessariamente una persona fisica (escluse le società, anche quelle di persone);
  • L’immobile deve rientrare nella categoria catastale A, con esclusione della A/​10​;
  • L’agevolazione al momento compete solo al 2016 (quindi se è vostra intenzione acquistare un immobile affrettatevi!).
casa nuova ai lidi

La tua casa nuova al Lido delle Nazioni

Cosa accade in concreto se vuoi acquistare la tua casa nuova ai lidi ferraresi?

Ipotizziamo che il nostro amico Mario Rossi vada ad acquistare un immobile presso l’impresa immobiliare “Pincopallino”, dopo diverse visite trova a casa adatta a lui (e soprattutto alla moglie, sono sempre loro che decidono giusto?).

Pincopallino e il Sig. Rossi si accordano per concludere l’acquisto alla cifra di Euro 170.000,00, per Mario questa sarebbe la seconda cosa quindi non potrà usufruire delle agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa.

Mario si vedrà applicata quindi un’aliquota Iva del 10% sul valore pattuito per l’acquisto e quindi dovrà versare in sede notarile Euro 187.000,00.

170.000+10%= 187.000

170.000+17.000= 187.000

Grazie alle novità introdotte dalla legge di stabilità 2016, Mario verserà si Euro 17.000,00 di Iva, ma potrà portare a detrazione per il proprio IRPEF il 50% di tale importo, ovvero Euro 8.500,00.

Attenzione però, parliamo di una detrazione fiscale che andrà ripartita in un arco temporale di 10 anni, ma sempre di notevole portata.